Dente

19 marzo 2024

Piano Transizione 5.0 incentivi per le imprese italiane

Pannelli Trienergia adatti per il Piano Transizione 5.0

 
DIGITALIZZAZIONE E SOSTENIBILITà PER LA NUOVA INDUSTRIA 5.0: UN BINOMIO VINCENTE PER LE AZIENDE ITALIANE 
Il 2 marzo è stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale il nuovo decreto Dl n. 19/2024industra 5.0"
 
I BENEFICIARI DEL PIANO TRANSIZIONE INDUSTRIA 5.0 
Sono le imprese italiane di qualsiasi dimensione, incluse le micro, piccole e medie imprese (PMI). 
Il piano Transizione 5.0 verte a sostenere il processo di trasformazione digitale ed energetica delle imprese che effettuino “nuovi investimenti in strutture produttive ubicate nel territorio dello Stato italiano dal 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2025".
Sono escluse le imprese in difficoltà finanziaria o che hanno ricevuto sanzioni interdittive; si richiede inoltre il rispetto delle norme sulla sicurezza e i contributi previdenziali. La sua applicazione avverrà con decreto attuativo entro il 1 aprile.
 
LE 3 OPZIONI DI INVESTIMENTO AGEVOLATO contenute nel Piano Industria 5.0 
 
  • Miglioramento dell’efficienza energetica: questo tipo di investimento riguarda l’acquisto di nuovi beni strumentali progettati per ottimizzare i processi produttivi riducendo il consumo di energia. L’obiettivo è massimizzare l’efficienza energetica dell’azienda, garantendo una produzione più sostenibile e riducendo i costi operativi.
  • Adozione di tecnologie innovative: il Piano Transizione 5.0 incoraggia le imprese a investire in tecnologie all’avanguardia, come la robotica avanzata, l’intelligenza artificiale, l’Internet of Things, la stampa 3D e il cloud computing. Queste soluzioni consentono di migliorare la produttività, ottimizzare i processi e rimanere competitivi sul mercato globale.
  • Promozione della sostenibilità: un’altra area di investimento incentivata riguarda la promozione della sostenibilità attraverso l’utilizzo di energie rinnovabili e l’adozione di pratiche produttive eco-friendly. Le imprese possono beneficiare di incentivi per implementare soluzioni innovative che riducono l’impatto ambientale delle loro attività.
 
Trienergia Srl progetta moduli fotovoltaici per il settore Commercial & Industrial e propone pannelli che rientrino nel Piano Transizione 5.0 
 
Per quanto riguarda gli impianti fotovoltaici, l’incentivo è limitato ai soli impianti basati su pannelli prodotti negli Stati membri dell’Unione europea con efficienza pari ad almeno il 21,5%.
È prevista una maggiorazione rispettivamente del 120% e 140% della base di calcolo per gli impianti che includono i pannelli a maggiore efficienza previsti alle lettere b) e c) del comma 1 dell’articolo 12, del decreto-legge 9 dicembre 2023, n. 181, quindi:
120% per i moduli fotovoltaici con celle, prodotti negli Stati membri dell’Unione europea con un’efficienza a livello di cella almeno pari al 23,5 per cento;

140% per i moduli prodotti negli Stati membri dell’Unione europea composti da celle bifacciali ad eterogiunzione di silicio o tandem prodotte nell’Unione europea con un’efficienza di cella almeno pari al 24,0 per cento.
Questa maggiorazione non è limitata al costo dei moduli, ma si estende al costo dell’intero impianto fotovoltaico.
 
 
MODULO FOTOVOLTAICO TRIXXXVP-WB MWT 132 MEZZE-CELLE
PANNELLO FOTOVOLTAICO 132 MEZZE CELLE TRIxxxVP-WB - CLICCA QUI PER LA SCHEDA TECNICA
 
MODULO FOTOVOLTAICO COE-XXXM10EF 108 MEZZE CELLE
PANNELLO FOTOVOLTAICO 108 MEZZE CELLE COE-xxxM10EF - CLICCA QUI PER LA SCHEDA TECNICA
 
Chiedi un preventivo gratuito per i nostri pannelli CLICCA QUI